hawaiano significa massaggiare, precisamente formare onde. La sua origine è antichissima, trae ispirazione dal massaggio ka huna, uno stile di massaggio ritmico tipico delle Hawaii che consente di massaggiare l'intero corpo con un solo movimento. Il massaggio hawaiano non è solo una mera forma di benessere estetico o fisico. La valenza del ka huna, come una volta veniva chiamato il massaggio, era in passato importantissima, tanto che coincideva con un rituale che segnava il passaggio a una fase nuova della vita, portando l'uomo alla vera consapevolezza di sé, alla maturità fisica e spirituale. Le tecniche di massaggio si tramandavano di famiglia in famiglia, studiate e modificate dai kahuna, i maestri, e venivano considerate delle vere e proprie panacee per ogni tipo di disturbo, delle vere e proprie tecniche di massaggio preposte alla cura della persona. Oggi il massaggio lomi lomi ha mantenuto la stessa profonda accezione dell'antico termine, ovvero quella di stabilire un unione tra corpo interno ed esterno, un ricongiungimento dell'essere con la sensibilità del proprio corpo, allo scopo di donare fluidità ed equilibrare le energie. Solo recentemente i kahuna hanno deciso di diffondere queste tecniche di benessere naturale. Il massaggio si esegue con movimenti armoniosi e dolci, ritmici e insieme profondi, con le mani e gli avambracci. Il massaggio lomi lomi, noto anche come massaggio dell'anima, viene eseguito con oli, olio di girasole, olio di mandorle ed estratti naturali, gesti e movimenti ben precisi, che tendono a ricreare armonia, proprio come le onde del Pacifico che lambiscono le coste di quelle terre lontane. Un massaggio in armonia con il tutto, con il respiro dell'universo, che parte dal principio che un corpo teso non è un corpo sereno, in cui fluiscono le energie. L'energia bloccata del corpo viene liberata quindi dal massaggio, potenziata la respirazione, eliminando così dolori alla schiena e alle spalle. Solitamente è una persona sola che esegue la tecnica, ma possono essere anche due. Un tempo i massaggiatori erano soliti accompagnare con canti e musica hawaiani le loro sedute. Questi movimenti partono dalla schiena, per poi scendere verso gli arti, braccia, mani, gambe e piedi, per poi riprendere sulla parte anteriore del corpo. Le aree che traggono beneficio da questa cura naturale sono il sistema linfatico, il sistema circolatorio e l'apparato muscolare; il massaggio lomi lomi risulta quindi tonificante, rilassante e un toccasana naturale per la circolazione. Inoltre riequilibra la respirazione e l'umore. Il massaggio lomi lomi porta armonia, relax e amore ed è in piena sintonia con la natura, proprio come le atre tecniche hawaiane: l'arte marziale Lua e la Hula, la tradizionale danza

Siti Partner

 
Array ( [slug] => il-massaggio-hawaiano [page] => page [sCity] => 10819 )